Descrizione

elleblack






SONOACASA







snapshot

ricordatichisei

hangovervibes

BIOGRAFIA

Luigi Orlando, in arte ElleBlack, è un rapper classe '02, originario di Palagiano, paesino in provincia di Taranto.

A soli 12 anni inizia a scrivere le prime poesie strutturate come se fossero lettere: durante gli anni successivi prova per la prima volta a scrivere un testo in chiave musicale, che verrà pubblicato nel 2017, anno che lo segnerà artisticamente.

Da settembre dello stesso anno fino ad aprile del successivo si decica alla scrittura del suo primo album "Sono A Casa", uscito su tutti i digital stores il 21 gennaio 2019 per Top Records, segnando ufficialmente l'inizio della sua carriera artistica.

«Il rap è di sicuro il genere che più mi ha accompagnato in questi anni - dichiara l'artista - «ma son pur sempre cresciuto ascoltando grandi cantautori italiani e non amo essere etichettato con un genere preciso, sono ciò che la mia anima sente di essere. Sono uno che semplicemente campa di poesia».


Scarica il presskit di ElleBlack

Segui ElleBlack



DISCOGRAFIA
Sono A Casa

"Sono A Casa" rappresenta il primo passo di ElleBlack nel mercato della musica. Non è con un singolo che Elle decide di presentarsi al pubblico ma con un album di 10 tracce dai temi significativi. L'artista parla di ingiustizie sociali e difficoltà quotidiane che ognuno di noi può dover affrontare. Con questo primo progetto, Elle stende un tappeto rosso alla sua ideologia contro-culturale, che egli stesso definisce "L'Arte Della Vita".

«Con questo mio primo disco voglio spingere tutti noi a guardarci intorno e ad intraprendere un viaggio dentro noi stessi, perché nessuno meglio di noi può capirci. Amore, Odio, Rabbia, Tristezza sono emozioni che regolano i nostri più profondi equilibri. Ribelliamoci alle marche perché non dobbiamo mai cambiare per gli altri. Siamo tutti polvere ed abbiamo tutti qualcosa da raccontare.

La vita è una questione di sguardi, le definizioni su internet sono banali in confronto a ciò che sentiamo dentro. Attraversate le vostre piogge anche se nessuno accetta le vostre scelte. Un ascensore non sai se realmente sale o scende finché non ne esci. L'uomo lotta per i diritti sui social e usa la voce solo per contestare il giudizio di un arbitro».


Ascolta "Sono A Casa"



Snapshot

"Snapshot" rappresenta il secondo progetto discografico di ElleBlack, nonché il primo singolo dell'artista. Si tratta di un brano dalle caratteristiche della hit estiva che racchiude tutta la spensieratezza tipica di un ragazzo giovane ma pieno di determinazione. Con questo brano ElleBlack decide di mettersi in gioco e segna un punto di svolta nella sua carriera artistica.

«È la pagina di una nuova storia: ho lasciato il buio e l'agonia di "Sono a casa", trovando in quell'oscurità il crepuscolo e una nuova alba, che non spunterà finché sarò io a deciderlo. "Snapshot" non è solo una hit estiva, ma è la forza dell'estate, racchiusa in una storia d'amore. Una verità che ho trovato tra le nuvole e il mare, tra luce e riflesso. Il purgatorio della mia divina commedia».


Ascolta "Snapshot"





Ricordati chi sei

"Ricordati chi sei" è il secondo singolo del giovante cantautore rap ElleBlack. Prodotto da NotJerk e registrato, mixato e masterizzato dalla Valentino Records, il brano rappresenta la terza tappa del percorso musicale dell'artista, a seguito di due progetti già importanti. ElleBlack stesso lo definisce come «una traccia di chiusura di una mia stagione musicale e il punto di partenza per nuovi progetti».

«"Ricordati chi sei" è un brano con tonalità più dolci rispetto al passato e racconta la storia di un ragazzo che ha perso memoria della sua vera identità, della sua figura. Per ritrovarla inizia un dialogo con una persona cara che però non c'è più: si tratta di un colloquio spirituale attraverso cui il giovane ritrova sé stesso e ricorda al suo interlocutore ciò che ha svolto nella sua vecchhia vita».


Ascolta "Ricordati chi sei"




Hangover Vibes

Il coronavirus avrà fermato le scuole, le aziende, i bar, i ristoranti ma non è stato altrettanto capace di fermare la musica, per fortuna! ElleBlack fa parte di quegli artisti che hanno trasformato la quarantena in un periodo produttivo, ha tratto ispirazione dall'isolamento e vi ha intravisto l'occasione per creare qualcosa di nuovo. È nata proprio in quel periodo la sua nuova canzone, "Hangover Vibes", realizzata con il suo fedele produttore NotJerk e con la collaborazione di Raja. L'alternanza vocale dei due artisti e quella di due lingue, l'italiano e lo spagnolo, donano dinamicità al pezzo, caratterizzato da un sound fresco e perfetto per l'estate.

Nella stesura del testo ElleBlack ha guardato proprio all'estate e ha cercato di dare sfogo alla voglia di esprimere tutte quelle emozioni che tutti noi, come lui, abbiamo dovuto reprimere durante il lockdown: la voglia di abbracciare i nostri cari, di fare festa con gli amici e di ubriacarci di amore e di felicità. Da questo il titolo "Hangover Vibes", che ben si sposa con il testo e le sensazioni che il brano trasmette.

«La canzone tende ad unire varie influenze musicali provenienti da diversi generei, dal rap, al pop, al reggaeton fino alla dance. Il testo del brano racconta di una storia d’amore basata sulle piccole cose dal punto di vista di un ragazzino che non vuole crescere, come se volesse vivere in eterno spensierato e con la testa tra le nuvole mentre il suo cuore rincorre un sogno».


Ascolta "Hangover Vibes"



Everybody want the money
“‘Everybody want the money’ è un brano con una sperimentazione musicale del tutto nuova rispetto a quelli precedenti – sottolinea il cantuatore di Palagiano – e il testo, seppur scritto in maniera molto dimessa, punta a raccontare argomenti molto forti e attuali in ambito sociale. Dalla politica alla religione passando per disagi sociali di tutti i giorni, ma il tutto contornato con un tocco di ego. Il brano nasce per necessità ed un sentimento di “accidia” nei confronti del sistema: come dice il titolo stesso “Tutti vogliono i soldi”, soldi che non sono altro che il vestito del diavolo, dell’avarizia e della lussuria, i quali indirettamente, seppur semplici pezzi di carta, sono stati in grado di diventare i veri protagonisti nel mondo. Spero semplicemente di spingere tutti quanti a capire che il soldo non esiste dove esiste l’etica, seppur è lo stesso soldo a far girare il pianeta”. “Questo nuovo lavoro è la rappresentazione della mia evoluzione rispetto a tutto quanto è accaduto nel 2020 – sottolinea Elleblack – ed ha sonorità totalmente diverse rispetto a quelle a cui sono abituati i miei ascoltatori. E’ un brano funky rap: nel ritornello ho voluto osare usando dei cori totalmente fuori dagli schemi dalla musica rap”. La scrittura di “Everybody want the money” è iniziata a luglio e si è completata a settembre, il videoclip porta la firma del grande videomaker Edoardo Ladiana: “Il regista e i due straordinari ballerini Lorenzo Ballati e Carlotta De Bono hanno realizzato tutte le idee che avevo per questo video: in esso ci sono diverse citazioni cinematografiche, qualcosa l’ho anche spoilerata attraverso i miei social network, destando l’attenzione di tanti appassionati”. “Everybody want the money” si può definire un punto di svolta per l’artista: “Ha indirettamente rappresentato ciò che sto cercando di diventare, non soltando da un punto di vista artistico, ma anche e soprattutto umano: Elleblack e Luigi sono la stessa persona ed è inevitabile che per far vivere l’altro deve vivere anche chi ospita la personalità artistica”.

Ascolta "Everybody want the money "




Social Networks

Resta in contatto con noi!

Questo sito utilizza cookies tecnici e sono inviati cookies di terze parti per gestire i login, la navigazione e altre funzioni. Cliccando 'Accetto' permetti l'uso dei cookie, cliccando 'Rifiuto' nessun cookies verrà installato, ma le funzionalità del sito saranno ridotte. Nell'informativa estesa puoi trovare ulteriori informazioni riguardo l'uso dei cookies di terze parti e la loro disabilitazione. Continuando nella navigazione accetti l'uso dei cookies.

Visualizza la nostra Informativa sulla privacy.

Visualizza la normativa europea sulla Privacy.

Hai rifiutato i cookies. Questa decisione è reversibile.

Hai accettato l'utilizzo dei cookies sul tuo dispositivo. Questa decisione è reversibile.