BIOGRAFIA

 

Nati “ufficiosamente” nel 2005, i Molotov D’Irpinia sono una band composta da sette ragazzi originari di Avellino: Antonio Modano, Piero Buccella, Giuseppe Capobianco, Giovanni Famiglietti, Andrea Saldutti, Pietro Giusto e Franco Zarella.

Il loro percorso musicale inizia con l’improvvisazione di alcune esibizioni live in piccoli contesti, con un repertorio composto per lo più da brani tratti dalla tradizione popolare meridionale.

Il 2007 è stato un anno di svolta per i Molotov, che hanno iniziato a calcare palchi importanti, aprendo concerti di artisti famosi quali 99 Posse, Vinicio Capossela, Après La Class, James Senese, Eugenio Bennato, Enzo Avitabile, Dolcenera, Jovine, Stato Sociale e Kutzo.

Nel 2011, infatti, i ragazzi incidono il loro primo album intitolato “Le nuvole del cielo terrone”, composto da 9 tracce, molte delle quali inedite. Questo primo lavoro ha un’ampia diffusione e registra, ad oggi, circa 3000 copie vendute ai concerti ed i singoli estratti dall’album hanno visualizzazioni in rete che sfiorano le 90 mila per pezzo.

Nel 2014 avviene la pubblicazione del loro secondo album, “Se trovo lavoro ti sposo”. I nuovi pezzi hanno un sound più tendente al rock e al pop rispetto ai primi, con qualche contaminazione ska, distaccandosi dal genere popolare. La musica accompagna dei testi sempre impegnativi, che vanno a descrivere storie di vita vissuta.

I Molotov d’Irpinia, con più di 464 mila visualizzazioni totali del canale YouTube e più di 20.000 fan su Facebook, oggi rappresentano un movimento musicale irpino prorompente che riconferma la propria forza con la pubblicazione del terzo album, “Amore a prima festa”, pubblicato il 22/03/2019 con la Top Records.

 

“AMORE A PRIMA FESTA”

 

Il quarto album dei Molotov D’Irpinia è ispirato a tutto ciò che è festa , a tutto ciò che è amore, le sonorità del disco sono ricercate e spaziano dal folk al rock moderno . E’ un viaggio tra le varie sfaccettature della vita, tra alti e bassi, tra colori e sapori. E’ la festa che esplode .

 

La produzione artistica del disco è stata affidata a Massimo de Vita supportato in ripresa e missaggio da Paolo Alberta.

I suoni scelti sono frutto di un lungo lavoro in studio, con l’intento di creare qualche cosa di unico, sperimentale e moderno, senza assecondare le tendenze musicali del momento. Con il suo sound ed i suoi personaggi, l’album rappresenta una svolta totale tra le produzioni della band.

 

“La festa è appena iniziata!”

 

 

TRACKLIST:

 

1. Chi guida?!

2. Il tuo lato migliore

3. La vodka e la birra

4. L'amore ci ammazza

5. L'albero per pisciare

6. Paolo ride sempre

7. Gate quarantacinque

8. Le luci del mattino

9. L'ultimo ballo al mondo

 

 

Social Networks

Visitaci sui nostri Social Networks! Conoscerai le nostre produzioni ed i nostri artisti